martedì,
ottobre 2017

BOX Utente
Non Collegato
54.198.143.210
Cerca nel sito
Statistiche
L'ultimo iscritto è s.agostinotva, benvenuto!
La nostra comunità conta 14303 iscritti
Nel nostro Motore ci sono 683 siti web
Sostienici
Il Muro è stato graffiato 14318 volte
Graffia il Muro è il posto giusto per scrivere un messaggio, un saluto, una dedica, un consiglio, una critica. Porta rispetto però! Cerchiamo di mantenere un certo comportamento... Non inserire links nel testo del messaggio e cerca di trovare una combinazione di colori che lo renda leggibile.
1 2 3 Successiva » »»
Messaggio inserito da Io credo in questo il 09/07/2014 18.09
L'anticristo

Sarà il peggiore di tutti. Condurrà l’esercito più crudele e barbaro della terra. Schiaccerà nazioni. Annienterà le stesse nazioni che ascoltarono la sua voce e seguirono le sue parole.

Il suo potere crescerà fino al mezzogiorno; arriverà fino al paese dove pascolano le Mie greggi. Il Mio esercito di pace sarà in parte distrutto e il Santuario demolito. Giungerà a Roma. Lui e il suo esercito profaneranno il luogo Santo e sarà abolito il sacrificio. Nella sua superbia, con il cuore pieno di odio, commetterà l’azione più mostruosa, spingendosi fin dove sta il Papa, cercando di innalzarsi.

Allora, senza che intervenga mano d’uomo, sarà distrutto, perché gli sarà tolto tutto il potere per sempre. Accadrà questo e poi, l’avvento del Mio Regno che sarà un impero eterno... Tutti i popoli della terra saranno governati dalla Mia Legge...

11 gennaio 1996, messaggio di Gesù a Catalina Rivas

"Il Papa vedrà la distruzione di Roma e del Vaticano, calpestato e depredato, e soffrirà come Padre della Cristianità. Dalle sue labbra uscirà un anatema contro coloro che, dimenticando la loro fede, si uniranno alla Bestia."


Messaggio inserito da Parliamone il 08/07/2014 19.17
Va bene , parliamone.

Si parla di veggenti, di segreti. Non so quante persone leggono questo muro ( e fortuna che qualcuno scrive, anche prolissamente, sennò crescerebberro ragnatele), ma vorrei sentire le vostre opinioni sull'argomento.

Io mi sono convinto oramai, sposando la tesi di Padre Amort, che il tempo dei dieci segreti coinciderà con la venuta dell'anticristo. Ho anche letto delle rivelazioni fatte a Don Stefano Gobbi. Cose drammatiche. Drammatiche, è un eufemismo, apocalittiche è meglio.
Mi rendo conto che, una buona parte di me forse non ci crede o non vuole crederci, o forse si attacca all'illusione che alla fine Dio avrà compassione del Mondo. Ma visto l'aria che tira... 

E voi? Pensate che i dieci segreti avranno a che fare con l'irrompere nel mondo di questo personaggio, definito l'aborto di satana?

 
Messaggio inserito da Nel dolore guardare alla Croce il 08/07/2014 13.07
LA SALETTE:



Apparizione approvata dalla Chiesa. La Madonna apparve a due bambini il 19 settembre del 1846, dando loro un segreto. Fu pubblicanto, con l'Imprimatur del Vescovo di Lecce. Nel 1922, fu fatto conoscere nella sua totalità dal Vaticano.



"Dio castigherà il mondo in un modo mai visto.. Nessuno potrà sfuggire... Le chiese saranno chiuse e profanate; i sacerdoti e/o religiosi saranno perseguiti... I cattivi libri abbonderanno. (..) Molti sacerdoti e anche vescovi, si allontaneranno dalla vera fede.

Il demonio avrà le sue chiese che gli celebreranno il culto. Regnerà il materialismo, l'ateismo ed ogni genere di vizi.. Sembrerà che Dio si sia dimenticato dell'umanità. Tutto sembrerà perduto.. Allora Gesù Cristo, in un atto della sua giustizia e della sua misericordia per i buoni, darà ordine ai suoi angeli che tutti i nemici siano sterminati.

Cadrà fuoco dal cielo. Il sole si oscurerà" (...) I persecutori della Chiesa, le persone dedite al peccato, periranno e la terra sembrerà un deserto."(...)

Messaggio inserito da Danilo NetCrIM il 08/07/2014 08.43
Buongiorno a tutti!

Ricordo che il muro non è un luogo in cui incollare centinaia e centinaia di parole, monopolizzando tre, quattro, cinque a volte sei inserimenti consecutivi.

Inserite, vi prego, brevissimi testi che non appesantiscano la lettura e che favoriscano la riflessione personale.

Se qualche volta non trovate il vostro inserimento è perchè troppo lungo, oppure riporta links esterni oppure perchè ne avete inseriti troppo di seguito. E' probabile che qualche vecchio inserimento sia stato lasciato, ma cominciamo ad intervenire quando la tendenza a scrivere testi kilometrici comincia a diventare eccessiva.

Per qualsiasi richiesta di informazione o chiarimento, scriveteci una mail in privato, non qui lasciando spazio a chi vuol condividere la propria riflessione.

PS. Se volete essere contattati dopo un messaggio eliminato, lasciate il vostro indirizzo email.

Un caro abbraccio nel Signore,
Danilo
NetCrIM
Messaggio inserito da poi, per carità ... il 08/07/2014 08.39
...anch'io sbaglio tanto, come tutti, ma credo che solo nel dialogo ci si possa capire, nel confronto si possa crescere..
nessuno è perfetto, né rispetto al Vangelo, né rispetto al Catechismo, ma tra fratelli e sorelle di fede credo sarebbe bene assumere un altro comportamento, se no, come dice Papa Francesco, si rischia di vivere una religiosità un po' "etrapolata" dalla realtà, non credete? (questo il senso del discorso di chiusura della mia precedente mail dato anch'io m'interrogo sul senso della fede come cristiana cattolica, al giorno d'oggi, a partire dal proprio carattere, contesto di vita, lavoro, naturalmente, lavoro  a cui torno, sperando di trovare una risposta a e non solo una ... cancellazione).
Messaggio inserito da P. il 07/07/2014 15.13
Vorrei dare testimonianza su quanto accadutomi nella giornata di ieri.
Una cosa che non mi era mai successa e che mi ha fatto riflettere sul potere distruttivo del peccato (inteso mortale).

Ho in corso la novena a "Maria che scioglie i nodi".
Sono agli ultimi giorni, quindi da una settimana era diventata un appuntamento quotidiano. Sapete, bisogna recitare almeno una Corona al giorno.

Ebbene, cadendo nel peccato grave, ieri ero allergico alla preghiera ma soprattutto è accaduto che:
MI SONO COMPLETAMENTE DIMENTICATO DELLA NOVENA! COME SE NON L'AVESSI MAI INIZIATA! PER TUTTO IL GIORNO AMNESIA TOTALE.

Per me, persona molto razionale e precisa, questa cosa è inspiegabile.

Stavo per andarmene a dormire quando, un pensiero secco, come una filettata di sciabola nella carne, mi ricorda che avevo in corso la Novena!
Così, immediatamente, mi sono svegliato dal mio sonno stanco e sono corso a prendere il Rosario e a macinare Ave Maria!


Messaggio inserito da Santa della Purezza il 05/07/2014 21.43
Domenica 6 Luglio
Santa Maria Goretti

Corinaldo (Ancona), 16 ottobre 1890 - Nettuno, Roma, 6 luglio 1902

Nacque a Corinaldo (Ancona) il 16 ottobre 1890, figlia dei contadini Luigi Goretti e Assunta Carlini, Maria era la seconda di sei figli. I Goretti si trasferirono presto nell'Agro Pontino. Nel 1900 suo padre morì, la madre dovette iniziare a lavorare e lasciò a Maria l'incarico di badare alla casa e ai suoi fratelli. A undici anni Maria fece la Prima Comunione e maturò il proposito
di morire prima di commettere dei peccati. Alessandro Serenelli, un giovane di 18 anni, s' innamorò di Maria. Il 5 luglio del 1902 la aggredì e tentò di violentarla. Alle sue resistenze la uccise accoltellandola.Maria morì dopo un'operazione, il giorno successivo, e prima di spirare perdonò Serenelli. L'assassino fu condannato a 30 anni di prigione. Si pentì e si convertì solo dopo aver sognato Maria che gli diceva avrebbe raggiunto il Paradiso. Quando fu scarcerato dopo 27 anni chiese perdono alla madre di Maria. Dopo tale episodio, Serenelli trascorse il resto della sua vita come lavorante laico in un convento di Cappuccini ad Ascoli Piceno e morì il 6 maggio 1970, a 88 anni, in un convento di Macerata.

Maria Goretti fu proclamata santa nel 1950 da Pio XII.

Riflessione:
In poco più di un secolo, quanto e di più di allora è scesa nella depravazione la società?  Lasciamo perdere, perché mi prudono le mani, di aver sentito una scrittrice italiana anni fa, irridere circa il comportamento tenuto dalla Santa, quasi fosse stata in lei la colpa, quasi fosse lei la persona sbagliata e vittima di un "pudore malato".
Lasciamo perdere.
Ma guardiamo invece alla storia personale del suo assassino. Dopo 27 anni di carcere, ha vissuto una vita di espiazione.

Oggigiorno, di fronte a efferati delitti, spesso a fondo sessuale, esiste una presa di coscienza, di ravvedimento, da parte dei presunti colpevoli?
Dico presunti perché, dopo anni di processi, rimane sempre una sola certezza: la non certezza della colpa, della responsabilità.
Nessuna tecnologia, per quanto avanzata, potrà sostituire in efficacia la verità che nasce dalla coscienza che illuminata dalla voce di Dio si risveglia, si ravvede, ed è pronta a pagare anche di fronte alla giustizia umana.

Ma oggi, questa società, dei richiami di Dio non ne vuole sapere.
Messaggio inserito da Paolo il 04/07/2014 10.43
Non si può essere cristiani e sostenere l'approvazione di leggi politiche contrarie a Dio!

Non si può essere cristiani e sostenere l'approvazione di leggi politiche contrarie a Dio!

Non si può essere cristiani e sostenere l'approvazione di leggi politiche contrarie a Dio!

Non si può essere cristiani e sostenere l'approvazione di leggi politiche contrarie a Dio!

Non si può essere cristiani e sostenere l'approvazione di leggi contrarie a Dio!



Messaggio inserito da Messaggio il 03/07/2014 14.24
Messaggio della Madonna della pace a Miriana, 2 Luglio 2014

“Cari figli, io, vostra madre e madre del mondo intero, vi benedico con la benedizione materna e vi invito ad incamminarvi sulla via dell’umiltà, la via che vi conduce a conoscere l’amore di mio Figlio. Mio Figlio è onnipotente, Lui è in tutte le cose. Se voi, figli miei, non lo comprenderete allora nella vostra anima regnerà la tenebra, la cecità. Solo l’umiltà può guarirvi, figli miei. Io ho sempre vissuto con umiltà, con coraggio e nella speranza. Capivo che Dio è in noi e noi in Dio. Questa stessa cosa chiedo a voi. Desidero che ognuno di voi sia con me nell’eternità, perché voi siete parte di me. Io vi aiuterò nel vostro cammino. Il mio amore vi avvolgerà come un manto e vi renderà apostoli di mio Figlio, apostoli della mia luce, la luce di Dio. Con l’amore che proviene dall’umiltà, porterete la luce, là dove regna la tenebra, la cecità. Porterete mio Figlio che è la luce del mondo. Io sarò sempre accanto ai vostri pastori e prego affinché siano sempre esempio di umiltà. Vi ringrazio."

Messaggio inserito da Domani 1 giovedì del mese il 02/07/2014 15.55

DOMANI 3 LUGLIO PRIMO GIOVEDI' DEL MESE

PROMESSE DI GESU' FATTE ALLA BEATA ALEXANDRINA MARIA DA COSTA        MESSAGGERA DELL'EUCARESTIA
(salesiana cooperatrice 1904-1955)

"Mia figlia, Mia cara sposa, fa' che io sia amato, consolato e riparato nella Mia Eucarestia.

Di' in mio nome che a quanti faranno bene la Santa Comunione,

con sincera umiltà, fervore e amore per i primi 6 giovedì consecutivi

e passeranno un'ora di Adorazione davanti al Mio Tabernacolo

in intima unione con Me,
prometto il cielo.

Di' che onorino attraverso l'eucaristia le Mie Sante Piaghe,

onorando per prima quella della Mia sacra spalla, così poco ricordata.

Chi, al ricordo delle Mie Piaghe unirà quello dei dolori della Mia Madre benedetta

e per loro Ci chiederà grazie spirituali o corporali, ha la Mia promessa che saranno accordate,

a meno che non siano di danno per la loro anima.


Nel momento della loro morte condurrò con Me la Mia Santissima Madre per difenderli." (25-02-1949)


" Parla dell'Eucaristia, prova dell'Amore infinito: è l'alimento delle anime.

Di' alle anime che Mi amano, che vivano unite a Me durante il loro lavoro;

nelle loro case, sia di giorno che di notte, si inginocchino sovente in spirito, e a capo chino dicano:


Gesù, vi adoro in ogni luogo
dove abitate Sacramentato;
Vi faccio compagnia per coloro che Vi disprezzano,
Vi amo per coloro che non Vi amano,
Vi dò sollievo per coloro che Vi offendono.
Gesù, venite al mio cuore!


Questi momenti saranno per Me di grande gioia e consolazione.

Quali crimini si commettono contro di Me nella Eucaristia!"



Alexandrina Maria da Costa, cooperatrice salesiana, nacque a Balasar, Portogallo, il 30-03-1904. Dall'età di 20 anni visse paralizzata nel letto a causa di una mielite alla spina dorsale, conseguente ad un salto fatto a 14 anni dalla finestra di casa per salvare la sua purezza da tre uomini male intenzionati.

Nella solitudine della sua cameretta, Alexandrina diventerà l'angelo consolatore di Gesù presso tutti i tabernacoli del mondo, e contemporaneamente, ostia nell'Ostia Divina, sarà con Gesù la vittima immolata per la salvezza della anime.

Alexandrina infatti vivrà misticamente, nel corpo e nell'anima, la Passione di Nostro Signore, dall'agonia del Getsemani alla Crocifissione sul Calvario in riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi e delle profanazioni Eucaristiche.

I Tabernacoli ed i peccatori sono la missione che Gesù le affida nel 1934 e che ci viene consegnata nelle numerosissime e ricchissime pagine del suo diario.

Nel 1935 fu la portavoce di Gesù per la richiesta della Consacrazione del mondo al Cuore Immacolato di Maria, che sarà solennemente effettuata da Pio XII nel 1942.

Il 13 ottobre 1955 avverrà il passaggio di Alexandrina dalla vita terrena a quella del Cielo.

Messaggio inserito da Francesca il 02/07/2014 13.47
Per me va bene...ok:

Dio ci ama....sempre! Ciao

Messaggio inserito da Luglio, si parte il 01/07/2014 11.55
Ciao,

su 13000 iscritti, mi aspettavo qualche adesione in più

cmq "le iscrizioni" sono sempre aperte e se qualcuno vule aggiungersi..

Allora oggi io inizio, pregherò una decina del Rosario come da accordi
per ora, essendo in due... potrò rivolgermi alla Madonna pregandola di sostenere e proteggere  "l'amica delle Rose" ..ah già  anche del caffè...

Di me potrai dire, se vorrai, l'amico che scivola con troppa facilità nel peccato..affinché non inciampi più.

Luglio, non so perché, ma lo sento un mese decisivo.




Messaggio inserito da va bene.... il 30/06/2014 21.34
 

PER ME VA BENE, OK 

CIAO A TUTTI 
Messaggio inserito da Crociata di preghiera Luglio 2014 il 30/06/2014 16.46
I tempi sono gravi.

Sabato, mentre iniziavo a pregare in preda all'angoscia, ho compreso per la prima volta in vita mia che "Qualcuno lassù" mi stava ascoltando.
Per la prima volta in vita mia ho capito, ho avuto la prova interiore che Dio esiste.

Quella sera, ho pregato come non mai in vita mia.

Forse, quella sera, ho pregato per la prima volta in vita mia.

Oggi comprendo però che questa certezza da sola non basta. La pesantezza della vita, la sofferenza, le tentazioni,  gli scoraggiamenti sono astute trappole tese a farci cadere.

E il peccato mortale, specialmente se ripetuto, vanifica la preghiera, fino ad annullarla.

In ragione di questo, sono qui a lanciare un'idea, che non vuole essere niente di particolare, né di complicato, non vuole essere niente di niente.
Solo un invito, fatto di assoluta leggerezza e carità, rivolto a chi come me, non è ancora convertito. A chi ancora non si è affrancato dal peccato mortale.

Crociata di Preghiera:
PRESENTIAMO A MARIA SANTISSIMA IL MESE DI LUGLIO VISSUTO NELLA GRAZIA

senza la macchia del peccato mortale.

A quelle persone che ogni tanto intervengono in questa sezione del sito, Vorrei chiedere, se sono disposte a donare, per tutto il mese di Luglio, una decina del loro Rosario quotidiano, con questa intenzione da rivolgere alla Madonna: "Affinché nessuno degli amici di Netcrim che ha aderito commetta peccato mortale nel mese di Luglio".
Però deve essere una decina del Rosario, meditandone il relativo mistero, non una semplice decina di Ave Maria. Sapete che la Madonna ama immensamente questa preghiera, ma vuole sia fatta e recitata bene.

Perché un mese?
Perché per me, non cadere nel peccato mortale per un mese intero, è per ora un'impresa difficilissima, quasi impossibile.

Ovviamente ognuno userà parole proprie, mantenendo il senso dell'intenzione. Se pure il termine crociata non piace, possiamo anche cambiarlo.
Chi volesse aderire, non occorre che dica nemmeno il nome, basta intervenga e dica: ok..ci sto.
E' scontato che pure io reciterò ogni giorno la decina del Rosario per tutti quelli che aderiranno. Sono convinto che se uno si impegna a pregare e a sostenere gli altri, ne trarrà a sua volta forza per non cadere.
L'unione fa la forza.
Ah, rimane la questione.....se si dovesse cadere cosa succede? Sono previste sanzioni?
Ovviamente! Verranno tolti 3 punti dalla Patente...
Scherzi a parte. Se si cade, pazienza, è umano, è comprensibile.
Anzi, è previsto.
Ma l'impegno che si decide di prendere è proprio quello di continuare a pregare la decina anche qualora si cadesse. Perché di sicuro continuando a pregare, sentiremo inevitabilmente il desiderio di ritornare con urgenza in stato di grazia mediante la Confessione.

Messaggio inserito da Sul Cuore immacolato di Maria il 27/06/2014 21.09
Messaggio della Vergine SS. a Berta Petit

«Gli avvenimenti si approssimano come una ombra che si ingrandisce e si estende senza che si tenga conto, mentre essa nasconde delle scintille che ripiomberanno le nazioni nel fuoco e nel sangue.

Oh! terribile prospettiva! Il mio Cuore di Madre si spezzerebbe se io non vedessi fino a qual punto la giustizia di Dio s'impone per la salvezza delle anime e per la purificazione dei popoli. Guarda la ferita del mio Cuore simile a quella di cui è ferito mio Figlio e i torrenti di grazie pronti a scaturire.

Non lasciarti abbattere da nessuna pena, da alcun inganno, da alcuna sofferenza.
Tu hai compresa quali dolori abbia sopportato il mio Cuore, quali sofferenze affrontò il mio essere per la salvezza del mondo.

Io mi sono chiamata l'Immacolata Concezione. A te mi dico la Madre del Cuore Addolorato.
Questo titolo che il mio Figlio vuole, mi è caro più di ogni altro e per lui saranno accordate e sparse dappertutto delle grazie di Misericordia e di Salvezza.


Una volontà invincibile che mio Figlio vuol vedere le anime accorrere al mio Cuore Addolorato.
Io attendo questo movimento di anime col cuore traboccante di tenerezza, non chiedendo che di poter ridire al Cuore di Mio Figlio tutto ciò che sarà confidato al Mio, per ottenere per tutti delle grazie di salvezza».
Messaggio inserito da Gesù parla di Sua Madre il 27/06/2014 20.58

Messaggi di Gesù a Berta Petit (Belgio)

« Il Cuore di Mia Madre ha diritto al titolo di doloroso e io lo voglio posto prima di quello d'Immacolato perché se lo è acquistato.
La Chiesa ha riconosciuto in Mia Madre ciò che io stesso le ho dato. Ora è necessario e io voglio che sia riconosciuto e compreso il diritto che Mia Madre ha ad un titolo di giustizia che si è acquistato con la identificazione a tutti i miei dolori, con le sue sofferenze, i suoi sacrifici, la sua immolazione sul Calvario, accettata in una piena corrispondenza alla mia grazia e sopportata per la salvezza dell' umanità.
E soprattutto in questa corrispondenza che fu grande e perciò io domando, che 1' invocazione “Cuore Addolorato e Immacolato di Maria pregate per noi” così come io 1' ho dettata sia approvata e diffusa in tutta la Chiesa come quella indirizzata al mio Cuore e che sia recitata da ciascuno dei miei sacerdoti dopo il sacrificio della S. Messa. Essa, ha già ottenuto delle grazie e ne otterrà ancora più. Essa sarà diffusa in attesa che, attraverso la consacrazione al Cuore Addolorato e Immacolato di Mia Madre, la Chiesa sia risollevata e il mondo rinnovato.
Ciò che io voglio sgorga da ciò che io ho fatto sul Calvario. Donando a Mia Madre Giovanni come figlio non le ho io confidata la maternità dolorosa del mondo intero i le peggiori calamità che io avevo predetto sono scatenate, perciò è giunto il tempo e io voglio che i popoli si volgano verso il Cuore Addolorato di Mia Madre.
Che uno stesso grido parta da tutti i cuori « Cuore Addolorato e Immacolato di Maria pregate per noi! ».
Che questa preghiera indicata dal mio amore come ultimo rifugio, sia approvata e indulgenziata, non solo parzialmente e per una sola parte del mio gregge, ma per tutto il mondo, affinché si diffonda come un soffio riparatore e purificatore che placherà il mio sdegno.
Questa devozione al Cuore Addolorato e Immacolato di Maria rianimerà la fede e la speranza nei cuori spezzati e nelle famiglie distrutte, aiuterà a riparare le rovine, addolcirà i dolori, sarà una nuova forza per la mia Chiesa, portando le anime non solo alla confidenza nel mio Cuore, ma anche all' abbandono al Cuore Addolorato di Mia Madre... L' umanità va verso una tormenta spaventosa, essa dividerà ancor più i popoli, ridurrà al nulla le combinazioni umane, dimostrerà che nulla sussiste senza di me e che io resto il padrone dei destini dei popoli.
E attraverso il Cuore Addolorato e Immacolato di Mia Madre che io voglio trionfare perché, dopo aver cooperato alla redenzione delle anime, questa Cuore ha diritto ad una stessa cooperazione nella manifestazione della divina giustizia e del mio amore.
Grande è mia Madre in tutto, ma specialmente nel suo Cuore martoriato, trapassato dalla stessa ferita del mio.
Perciò, volendo per questo Cuore un trionfo clamoroso, io ho atteso l’ora della miseria universale che trova una eco nel Cuore Addolorato e Immacolato di Mia Madre, senza limiti come il mio. Adottare questa devozione e diffonderla è compiere la mia volontà e rispondere all' attesa del mio cuore...
I cuori devono essere cambiati e ciò non si farà che attraverso questa devozione conosciuta, sviluppata, predicata e consigliata dappertutto.
L' ultimo rifugio che Dio dona prima della fine dei tempi...
Un uragano spaventoso si prepara. Si vedranno scatenate tutte le forze preparate con rabbia. E' questo il momento o mai più, di abbandonarsi al Cuore Addolorato e Immacolato di Mia Madre. E' attraverso l'accettazione del Calvario che mia Madre ha partecipato a tutti i miei dolori. La devozione al Suo Cuore unito al Mio donerà la vera pace tanto desiderata e così poco meritata »...
Messaggio inserito da Nutrito col Pane di Vita il 27/06/2014 20.31
Notte di veglia
serata di preghiera, notte di pace

Un piccolo fioretto per te Gesù
niente televisione stasera
basta cibo,
solo preghiera, e meditazione sul tuo insondabile Mistero



Messaggio inserito da eheheh... il 26/06/2014 23.37
 
" GRAZIE PER L'AMICA DELLE ......MI PIACCIONO I FIORI ....

 COSA POSSO DONARE QUI AL SIGNORE .......

IL MIO AMORE, LA MIA LODE, IL MIO GRAZIE 

CONTINUA COSI, NON CONTINUARE A BUTTARTI GIU'....

CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA!!!

PS.....mi piace anche il caffè, ciaooooo
Messaggio inserito da Sacro Cuore di Gesù il 26/06/2014 22.09
Domani è la Festività del Sacro Cuore di Gesù.
Sabato è la Festività del Cuore immacolato di Maria.

L'Attributo più grande di Dio è la Misericordia.
Esso, ci ha donato nel corso dei secoli numerose pratiche devozionali, legandole a promesse spirituali e speciali protezioni, ma a queste due devozioni in particolare ha  legato la cosiddetta "Grande promessa".

Sapete quanto tempo ci ho messo per riuscire a completare la cinquina di ....primi sabato del mese?
Circa 5 anni. 5 anni di tentativi.
Per almeno 15 volte ho cominciato la pratica e devo tristemente dire che in 4 anni e mezzo, mai una volta sono riuscito a fare il secondo primo sabato.
Uno potrebbe dire: ma che cavolo stai dicendo?
Che ci vuole ad andare a Messa per 5 volte di fila, il primo sabato del mese?

E' relativamente facile per chi vive in grazia di Dio.

Il primo sabato del mese, cade quando cade. Non siete voi a deciderlo. Non è un giorno preso a scelta nel mese, quando si ha la luna dritta, si è dell'umore adatto. No! E' quel giorno e basta.
E allora, bisogna arrivare a maturare una convinzione forte. E poi il peccato rovina sempre tutto e anche l'avversario: credete che non vi metterà qualche bastone tra le ruote per farvi fallire in questa pratica?

Gesù, che conosce la nostra grande miseria, ci offre una scialuppa di salvataggio, anzi, ci offre un'ancora di salvezza, onde poter affrontare il momento che più di tutti terrorizza ogni uomo o donna, ricco o povero che sia, il momento della morte.
Ora, cerco di rendere perpetua questa devozione.

E non affermo più, che 5 sabati o 9 venerdì siano pochi o un prezzo irrisorio di fronte alla promessa di Gesù. In realtà lo sono, lo sono eccome, ma se io che pur ho sempre creduto nella verità di queste promesse ho impiegato 5 anni per concludere la devozione, cosa ne sarà di chi, pur venendone a conoscenza, penserà che sono "fantasticherie da preti"?

Alla mia amica "delle rose" dico che mi fa un complimento che davvero non merito,
davvero non merito.
Dio si ama sforzandosi di rispettare i suoi comandamenti. Costi quel che costi.
E se si cade in questo, a nulla serve scrivere delle belle parole.
Messaggio inserito da Grazie il 25/06/2014 20.52
 

GRAZIE GESU' 

DELLE COSE BELLE E DI QUELLE NON BELLE,

GRAZIE DI QUELLO CHE HO E QUELLO CHE NON HO,

GRAZIE PERCHE' HO INCONTRATO TE 

GRAZIE, GRAZIE GRAZIE DI TUTTO GRAZIE 

grazie per questo amico di netcrim, che con i suoi dubbi e le sue parole, ci ha insegnato ad amarti, ciao 

GESU' CONFIDO IN TE 
1 2 3 Successiva » »»