mercoledì,
aprile 2017

BOX Utente
Non Collegato
107.22.60.105
Cerca nel sito
Statistiche
L'ultimo iscritto è maryrosy4, benvenuto!
La nostra comunità conta 14208 iscritti
Nel nostro Motore ci sono 683 siti web
Sostienici
Autore: danilo - Inserito il 18/11/2009
Fonte: Danilo Di Leo
Sezione collegata: IL MOTORE

Chiesa e Comunicazione 2.0

È appena partita l'avventura dei seminari web 2009-2010 del WeCA, Associazione italiana dei Webmasters Cattolici. Il 16 novembre si è svolto il primo modulo che ha avuto come tema “Gli strumenti e servizi della comunicazione 2.0”. Il primo di tre che caratterizzeranno il nuovo anno formativo dell'associazione. La scelta di quest'anno è ricaduta sull’analisi delle problematiche e le potenzialità del Web 2.0 con particolare riferimento ai social networks, facebook in primis.

“Il corso si propone di presentare alcune riflessioni ed esperienze per inquadrare i fenomeni legati alle nuove modalità d’uso di Internet, sintetizzate con il termine “Comunicazione 2.0”. Pertanto si analizzano nel primo modulo le forme di organizzazione delle informazioni nell’ambito dei siti web, per proseguire nel secondo modulo con l’approfondimento delle problematiche legate alla
comunicazione e alle relazioni interpersonali che si stabiliscono nei social networks. Infine, nel terzo modulo, si cerca di dare qualche indirizzo per utilizzare lo strumento più appropriato per iniziative pastorali o catechistiche.”


Dice Giovanni Silvestri, presidente del WeCA: “E’ facile oscillare tra atteggiamenti di entusiasmo e di scetticismo. Dipende, comprensibilmente, dalla propria esperienza specifica. Eppure, come afferma qualcuno, questi fenomeni di fatto ci cambiano le relazioni quotidiane, il modo di porci e di rapportarci, in altre parole ci cambiano un po’ alla volta una parte importante della nostra vita e della nostra societa’.
E’ anche per questo che, di fronte a questi fenomeni, che pur viviamo ma rispetto ai quali spesso ci e’ difficile uno “sguardo in profondità”, avvertiamo l’esigenza di andare oltre la superficie, l’apparenza.
E WeCA vuole aiutare a far questo. Vuole aiutare a comprendere criticamente e valorizzare questi fenomeni, senza facili entusiasmi ne’ prevenzioni.”


Questi seminari on line sono un servizio offerto ai soci e si svolgono attraverso una funzionale piattaforma di e-learning che permette non solo la trasmissione in diretta video delle relazioni, ma offre anche la possibilità ai partecipanti di approfondire e confrontarsi tra loro e con i tutors circa le tematiche trattate. Tutto questo grazie agli strumenti messi a disposizione della piattaforma come la chat, il forum e dei test di verifica delle conoscenze acquisite.

E’ fondamentale che la Chiesa di oggi scelga di studiare e conoscere in maniera approfondita questi potenti mezzi. Non possiamo infatti rimanere indietro quando il mondo delle comunicazioni corre così velocemente. Siamo già ad un buon punto!

Maggiori informazioni sul WeCA e sui corsi on line sono disponibili sul sito www.weca.it  
Letto: 2163 - Numero voti: 1875 - Commenti: 0 Media Voto: